Il Covid-19 ci ha resto più forti, siamo l’atelier dell’acciaio inox di Codogno

Il Covid-19 ci ha resto più forti, siamo l’atelier dell’acciaio inox di Codogno

Prima del Covid-19 eravamo gli specialisti degli acciai inox speciali: trattavamo inox bugnato di diverse tipologie e finiture, lamiere rigidizzate, decorate e colorate che ci rendevano un unicum sul territorio provinciale e regionale, e con pochi competitors anche a livello nazionale. Oggi puntiamo a diventare sempre più un atelier dell’acciaio, partendo da materie prime di alta qualità che offrono già grandi margini di personalizzazione per aggiungere servizi su misura che includono anche la lavorazione.

Oggi sono due anni esatti dal giorno in cui a Codogno iniziò a diffondersi la notizia che il paziente 1 italiano era ricoverato al nostro ospedale cittadino, da quando ci siamo trovati per prima in Italia a dover riconoscere che il virus era arrivato nella nostra placida pianura e che avrebbe cambiato fin da subito le nostre vite.
In questa ricorrenza triste, è inevitabile provare a tirare le somme per capire come è stata affrontata la tempesta.

Per dirla con le parole della Dott.ssa Francesca Pizzigati: abbiamo imparato che i problemi possono sempre essere trasformati in opportunità.

Il resto lo racconta l’intervista realizzata da Marco Torricelli per SiderWeb.

Scarica il pdf!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *