VERNASCA SILVER FLAG: acciaio inox per far rivivere la storia delle autovetture

VERNASCA SILVER FLAG: acciaio inox per far rivivere la storia delle autovetture

Tre giorni per rivivere i luoghi della storica gara di velocità “Castell’Arquato – Lugagnano – Vernasca” che venne organizzata dall’Automobile Club Piacenza dal 1953 fino al 1972.

Stiamo parlando della Vernasca Silver Flag, “Concorso Dinamico di restauro e conservazione per vetture da competizione”, giunta alla 24° edizione, che quest’anno si terrà nei giorni 28-29-30 giugno.

Organizzato come ogni anno dal Club Piacentino Automotoveicoli d’Epoca “, è uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati delle quattro ruote storiche che arrivano a Castell’Arquato da tutto il mondo, per partecipate, ma anche solo per assistere.

La Vernasca Silver Flag è una sfilata di circa 9 km su strada chiusa al traffico e a velocità limitata.

È dedicata a vetture da competizione costruite dall’inizio della storia dell’automobile fino alla metà degli anni ’70, ovvero fino a quando venivano ancora impiegate lamiere senza trattamenti anticorrosione.

Dopo un periodo di utilizzo di lamiere alluminizzate, è stata l’introduzione dell’acciaio inossidabile ad aver permesso non solo la costruzione delle moderne automobili, ma anche che le incredibili vetture delle epoche precedenti possano ancora oggi far battere i cuori degli appassionati di motori, senza dover troppo temere né il tempo che passa, né le intemperie.

Dagli impianti di scarico ai piccoli accessori, passando per marmitte, tubi carburante, serbatoi, fasce di fissaggio e ganci per il cofano, oggi è possibile ottenere fedeli riproduzioni in acciaio inox dei particolari delle immortali auto d’epoca.

Una realtà possibile grazie alla stretta collaborazione tra l’acciaio inossidabile e artigiani/aziende specializzati nella restaurazione o nella riproduzione di impianti e accessori per auto da competizione e d’epoca.

Scegliere un nuovo pezzo o un intero impianto in acciaio inossidabile garantisce prestazioni in termini di resistenza alla corrosione di molto migliori e per nulla paragonabili a quelle che possono offrire i ricambi originali.

La passione per le quattro ruote deve molto all’acciaio inox e con una passione per l’acciaio come la nostra non potevamo che essere appassionati anche di motori, e in particolar modo di motociclette e auto d’epoca.

Ecco perché, anche quest’anno, Steel Service sostiene la Vernasca Silver Flag.

Sarà un’edizione particolare: la FIAT quest’anno spegnerà 120 candeline e proprio a questo pilastro della storia automobilistica, industriale e sociale del nostro paese è dedicata la Vernasca Silver Flag 2019. Un’occasione, questa, per ricordare le prime edizioni della Castell’Arquato-Vernasca, da cui deriva la Vernasca Silver Flag, in cui a vincere furono proprio due FIAT, la 1100 D nel 1953 e la 8V nel 1954, guidate rispettivamente da Giovanni Corazza – che due anni dopo vinse la Mille Miglia nella Classe 750 della Categoria Turismo Serie Speciale – e Giovanni Auricchio.

È una manifestazione che riesce ad attrarre ogni anno esemplari di grande pregio e interesse storico.

Tra carrozzerie curatissime, interni come nuovi e meccaniche originali o in acciaio inox, si crea ogni volta un mondo parallelo in grado di entusiasmare esperti, amatori, ma anche curiosi.

Tutti i dettagli sulla manifestazione li trovate sul sito: Vernasca Silver Flag

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *